×

DIGITA NELLA TUA RICERCA E PREMI ENTER

Caricamento in corso...
City Plans

5 fantastiche cose da fare a marzo a Torino

By Secret Torino

cose da fare marzo torino

Ciao Primavera!

Il mese della primavera è arrivato. Dopo un inverno particolare, ora possiamo anche mettere nell’armadio sciarpe e cappelli e prepararci a vivere la stagione dei fiori e delle piacevoli temperature. Il Valentino colorato, la Basilica di Superga con i suoi fiorellini e le passeggiate in centro con un buon tiramisù in mano. Il 19 marzo salutiamo con piacere l’inverno. Le belle giornate, però, fanno già capolino e noi abbiamo in mente tante attività ed esperienze da vivere questo mese.

Se anche tu ami le giornate primaverili in città, ecco 5 fantastiche cose da fare a marzo a Torino. Lasciati ispirare!

1. Prova lo street food più buono in città

street food torino

Ti piace mangiare un bel panino osservando il tramonto dal Parco Europa? Oppure preferisci gustarti una deliziosa crepe cinese passeggiando per la città? Ecco dove mangiare il migliore cibo da strada a Torino. Se non sei un tipo da posti chic, scopri sette locali a Torino dove mangiare street food di qualità.

2. Prova le migliori pasticcerie di Torino

pasticcerie torino

Il momento della colazione è unico. Ci fa iniziare bene la giornata. Per questo motivo, abbiamo selezionato per te cinque pasticcerie dove il pasto del mattino è una vera bontà. Cornetti ripieni, maritozzi con la panna fresca, torte tradizionali e soprattutto un buon caffè. Allora vediamo dove si trovano le pasticcerie con le migliori colazioni di Torino. Tu quale preferisci?

3. Ecco dove puoi mangiare un tiramisù squisito

tiramisu torino

Questo dolce non conosce stagioni, viene mangiato tutto l’anno. Molte sono le sue varianti: ai frutti rossi, al pistacchio, alla Nutella e tante altre. A Torino ci sono tanti posti da provare se si ha voglia di coccolarsi un po’ con un buon tiramisù. Scopri quali sono i cinque posti che più ci piacciono in città.

Pubblicità

4. Conosci la storia della pista tra le nuvole?

lingotto pista

La pista di prova sul tetto del Lingotto, progettata nel 1919, era utilizzata per i test delle autovetture realizzate nello stabilimento di produzione FIAT. L’anello è lungo un chilometro ed è caratterizzato da curve con forte pendenza. Quest’estate aprirà nuovamente al pubblico. Sai come si trasformerà?

5. Dai un’occhiata al Palazzo fetta di polenta

fetta polenta

In corso San Maurizio a Torino incontriamo un edificio bizzarro. La fetta di polenta è uno dei palazzi più stretti al mondo e quello che richiama di più l’attenzione dei passanti nel quartiere Vanchiglia. Noto anche come Casa Scaccabarozzi, è stato progettato da Alessandro Antonelli, lo stesso che progettò la Mole Antonelliana. Perché si chiama così? L’edificio costruito dall’architetto nel 1840 venne presto soprannominato “fetta di polenta” per la sua inconsueta planimetria trapezoidale e per il suo colore giallo.

* Verifica sempre gli ultimi aggiornamenti sulle restrizioni anti-Covid. 

Immagine di copertina: Daniela Buoncristiani / Cultura Creative / Cultura Creative