×

DIGITA NELLA TUA RICERCA E PREMI ENTER

Caricamento in corso...
Pubblicità
Cosa Vedere

Il Lago delle Streghe: un luogo magico da scoprire

Per gli amanti della montagna una gita da non perdere.

By Secret Torino Settembre 7, 2020

lago delle streghe

Un luogo in Piemonte da visitare

Settembre è ancora un mese in cui le gite in montagna regalano una breve fuga dalla ripresa di tutte le attività. Tornare alla vita di sempre è dura, soprattutto dopo i mesi difficili che abbiamo vissuto. E perché non dedicare un bel fine settimana alla scoperta della Piana del Devero e del Lago delle Streghe?

Nel grande Parco naturale dell’Alpe Veglia e dell’Alpe Devero troviamo il meraviglioso Lago delle Streghe. Un posto magico dove i più piccoli si divertono a giocare con l’acqua color smeraldo e i grandi rimangono meravigliati dalla bellezza del posto. La piana del Deverio si trova incastonata tra le alte montagne e consente – tramite un facile percorso – di raggiungere il lago. Inoltre, a pochi minuti dal lago si può fare una pausa a Crampiolo, un paesino in una bellissima conca tra le montagne.

Per chi ama la fotografia, consigliamo di visitare il Lago delle Streghe in autunno per la straordinaria bellezza dei colori delle foglie che cadono e i riflessi degli alberi che rendono le acque di un colore particolare.

La leggenda

La leggenda narra che a chi sa guardare in profondità nelle cose, le acque riveleranno la verità. Come le più belle leggende, tutto nasce da una storia d’amore. Tempo fa due innamorati vivevano dove oggi sorge il lago. Un giorno, però, il fidanzato decise di abbandonare la sua promessa sposa per scappare con un’altra donna.

Pubblicità

La ragazza disperata si rifugiò nel bosco dove incontrò una vecchietta. La giovane in preda allo sconforto raccontò tutta la sua triste storia alla vecchia che dopo averla ascoltata rivelò di essere una strega. La ragazza allora decise di chiedere un incantesimo d’amore per far tornare il suo amato tra le sue braccia.

La strega mostrò alla giovane due pozze d’acqua, in una c’era l’immagine del fidanzato che invecchiava a vista d’occhio e nell’altra una figura di un uomo splendente con i capelli folti. La ragazza si trovava di fronte a un bivio, da una parte l’amore degli umani che è destinato a finire, dall’altra quello eterno degli Dei. La giovane alla fine scelse l’amore eterno e la pozza si trasformò in quello che oggi chiamiamo appunto “lago delle streghe”.

📍 Lago delle streghe, 28861 Baceno (VB). Da Torino dista 2 ore e mezza, 206 km. 🚗

© Foto: @simoborsani